Intervista ad uno Hobbit su wired.it

Daniele Polidoro ha pubblicato un’intervista dal titolo “L’uomo che sta ricreando la contea degli hobbit in Abruzzo” sul sito wired.it

Un’intervista a Nicolas Gentile, il 37enne pasticciere amante della saga tolkieniana che ha deciso di costruire una vera contea di hobbit a pochi chilometri da Chieti. Affrontando anche il suo Smaug: la burocrazia italiana.

Anche l’Italia ha la sua Terra di mezzo. Una regione fatta di monti, boschi e castelli: l’Abruzzo. E da qualche anno a Bucchianico, un paesino a pochi chilometri da Chieti, sta nascendo anche una contea di hobbit. L’idea è venuta a Nicolas Gentile, 37enne pasticcere con la passione per il fantasy e grande fan del Signore degli Anelli. Negli anni, Nicolas, ha realizzato molti eventi a tema nella sua comunità che conta poco più di 5mila abitanti. A un certo punto, però, ha capito che la sua vita in paese fatta di piccole abitudini, di una ritualità immersa nella natura e costituita più o meno sempre dalle stesse persone era sempre più simile a quella descritta da Tolkien. “Negli anni mi sono reso conto che gli hobbit non potevano che essere abruzzesi – racconta Gentile – lo stile di vita dei nostri paesini è molto simile alla vita hobbit. Vivo in un posto dove tutto muta molto lentamente, i miei parenti sono quasi tutti contadini, come gli hobbit. E anche io, che lavoro in una pasticceria, faccio un mestiere molto da hobbit. E quindi mi sono detto: anche io sono un hobbit”. Per questo, Nicolas ha deciso di acquistare un terreno a Bucchianico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *